loader

"Bolle di sapone. Forme dell'utopia tra vanitas, arte e scienza"

"Bolle di sapone. Forme dell'utopia tra vanitas, arte e scienza"

16 marzo - 9 luglio 2019

Perugia, Galleria Nazionale dell'Umbria

Venerdì 15 marzo alle ore 18.00 presso la Sala dei Notari di Palazzo dei Priori si inaugura la mostra "Bolle di sapone. Forme dell'utopia, tra vanitas, arte e scienza" a cura di Michele Emmer e Marco Pierini. 

Simbolo della caducità della vita stessa, fin dal Cinquecento, le bolle di sapone hanno affascinato generazioni di artisti per quei giochi di colore che si muovono sulle superfici saponose, per la loro lucentezza, per la loro leggerezza. La mostra  si compone di circa 60 opere che vanno dal Cinquecento alla contemporaneità, di autori quali Fra Galgario, Jan Bruegel il Giovane, Gerrit Dou, Jean Siméon Chardin, Karel Dujardin, concesse in prestito dalle più importanti istituzioni nazionali e internazionali. 

La Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia, dal 16 marzo al 9 giugno 2019, affronta per la prima volta in una mostra dedicata, questa tematica tradizionalmente correlata al genere artistico della natura morta e della vanitas.

Orari:
lunedì 12.00-19.30; da martedì a domenica, 8.30-19.30; (ultimo ingresso ore 18.30)

Biglietti:
intero, € 8,00; ridotto, € 4,00, Gratuito (per le singole categorie consultare il sito www.gallerianazionaledellumbria.it/visita); Card Perugia Città Museo

Informazioni:
Tel. 075.58668415; gallerianazionaleumbria@beniculturali.it